Warning: include(load.php): failed to open stream: No such file or directory in /news_dett.php on line 192 Warning: include(load.php): failed to open stream: No such file or directory in /news_dett.php on line 192 Warning: include(): Failed opening 'load.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /news_dett.php on line 192

Le novità del Mobile World Congress

Dal 27 Febbraio al 2 Marzo Barcellona si è trasformata nella capitale delle tecnologie mobile.
Al Mobile World Congress sono tante le novità presentate sul mercato del mobile. Per questa edizione il leitmotiv è “The Next Elment” e le grandi società stanno sviluppando dispositivi che si evolvono in questa direzione. 

Il prossimo elemento è sicuramente l’idea di poter avere sempre più oggetti connessi tra loro senza l’utilizzo di fili. L’Internet of Things ne è la dimostrazione: l’internet delle cose permette di connettere oggetti tra loro e con dispositivi tramite Wi-Fi. Questi oggetti possono comunicare tra loro tramite un’app che gestisce le attività anche a distanza.

L’utilizzo di app è, di conseguenza, un altro elemento fondamentale. Al Mobile World Congress sono state presentate moltissime app interessanti, da quella che fa la fila al posto tuo a quella che si basano sull’intelligenza artificiale, destinazione di investimenti delle principali società hi-tech,  anche nel settore degli smartphone. Google, ad esempio, ha annunciato la disponibilità dell’Assistente di Mountain View sugli smartphone con sistema operativo Android Nougat 7.0 e Android Marshmallow 6.0. Attivo già su Pixel, Home, Google Allo e Android Wear, questo assistente vocale è in grado di rispondere a molti degli interrogativi dell’utente, anche i più quotidiani, come ad esempio "ho bisogno dell’ombrello oggi?" (cercando, in questo caso, le previsioni del tempo), ma anche di predisporre l’accensione delle luci in una casa provvista di impianto domotico. Quello degli assistenti vocali, però, non è ovviamente un campo esclusivo di Google: della partita infatti sono anche Alexa di Amazon, Microsoft con il suo Cortana e soprattutto Apple con Siri.

Tutte queste possibilità vanno di pari passo con uno sviluppo delle reti: si andrà sempre più verso un’ottimizzazione della rete 5G. 
 
Oltre alle grandi uscite non mancano gli accessori, più o meno utili, come i visori dotati di puntatore collegato, il proiettore portatile per dispositivi mobili, il bluetooth da attaccare al portachiavi, action camera che registrano fino a 4k o lo spazzolino elettrico connesso ad un’app. 

 

Dettagli News

Data

01-03-2017

Contattaci