loading


SXSW di Austin

Compie 31 anni il South by Southwest (SXSW) il festival che ad Austin-Texas unisce tecnologia, cinema, televisione, musica e genialità. Sono due settimane di follia creativa che durante il giorno ospitano serissimi seminari sull'intelligenza-artificiale e sulla robotica, mentre feste e concerti si prolungano fino a tarda notte. 

Sony ha ormai fatto del SXSW di Austin un appuntamento fisso. E se al Mobile World Congress di Barcellona la sua divisione mobile ha tracciato la nuova via degli smartphone Xperia, l'evento tra cultura e tecnologia che si tiene in Texas a metà marzo continua ad essere l'occasione per sperimentare creatività e innovazione anche in modi meno convenzionali.

Anche quest'anno la tecnologia si basa su un insieme di sensori capaci di rilevare la profondità e tracciare i movimenti, con il supporto di proiettori che di fatto danno vita ad oggetti attraverso alla luce.

Gli utenti possono quindi interagire con i modellini di strumenti musicali che vengono riconosciuti dal software e si attivano grazie alla luce emessa dal proiettore. Il tutto con l'interazione che è resa possibile dai sensori di motion tracking che rilevano i movimenti delle mani e degli oggetti.

Bose invece ha aperto al mondo degli smartglass. Meglio conosciuta per i suoi altoparlanti e le sue cuffie, l’azienda Bose ha creato un fondo di sviluppo da 50 milioni di dollari per sostenere una nuova piattaforma AR basata esclusivamente sull’audio. Questi occhiali Bose vanno pensati  come a un tipo diverso di cuffie indossabili che hanno alcune caratteristiche molto intelligenti.

“A differenza di altri prodotti e piattaforme di realtà aumentata, Bose AR non cambia ciò che vedi, ma sa cosa stai guardando – senza un obiettivo integrato o una fotocamera del telefono”, ha detto Bose, “e piuttosto che sovrapporre gli oggetti visivi al mondo reale, Bose AR aggiunge uno strato udibile di informazioni ed esperienze, rendendo ogni giorno migliore, più facile, più significativo e più produttivo.”

Come ormai sta accadendo da tempo e come già visto al mobile Mobile World Congress l’innovazione si concentra nell’ambito della realtà aumentata utile a semplificare sempre di più la quotidianità. 

Dettagli News

Data

14-03-2018

Contattaci

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy