loading


Il viaggio parte da mobile.

Quando siamo in viaggio le app mobile scaricate sul nostro smartphone sono i perfetti alleati: le mappe, i punti di interesse, cosa visitare, acquistare i biglietti dei musei, scoprire gli eventi nelle vicinanze, i ristoranti più gustosi e archiviazione di foto del viaggio. Queste sono solo alcune delle app che possiamo utilizzare quando viaggiamo. 

Il mobile non è più solo un punto di riferimento per quando siamo in viaggio, ma anche per la fase di prenotazione. Sempre più consumatori in tutto il mondo utilizzano i dispositivi mobili per pianificare e acquistare i viaggi online con una crescita di uso delle app. Lo conferma Criteo con i dati del nuovo Travel Insights Report relativo al quarto trimestre 2017, che mette in evidenza le abitudini di acquisto e le principali tendenze relative alle prenotazioni nel travel, prendendo in esame i dati aggregati di 1.800 inserzionisti del settore dei viaggi a livello globale e più di 3 miliardi di prenotazioni tramite desktop, siti mobile e applicazioni in 59 paesi, Italia inclusa.

Sono le agenzie di viaggio che offrono ai propri clienti la possibilità di prenotare tramite app mobile che registrano un maggior numero di prenotazioni da mobile (fino al 60%, il 20% in più rispetto al 2016). 

Le offerte last minute trainano questa tendenza: le app più intuitive consentono di prenotare weekend all’ultimo minuto o addirittura quando si è già in viaggio. Si stima infatti che le ricerche su smarphone e app rappresentino fino all’89% del traffico per prenotazioni last minute, specialmente se si tratta di una sola notte.

La ricerca dimostra ancora una volta l’importanza di un’esperienza utente ottimizzata, che consente all’acquirente di prenotare sul dispositivo che preferisce e che tiene conto di differenti touchpoint.

Per un’agenzia di viaggi online, mettere a disposizione dei propri clienti un’app significa possedere uno dei punti chiave della vendita: i dati dimostrano che il tasso di conversione sulle app è 5 volte superiore rispetto al mobile web e il doppio rispetto a quello su desktop.

Dettagli News

Data

21-03-2018

Contattaci

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy