loading


Il punto su Play e App Store

Appfigures la piattaforma che si occupa di studiare i dati relativi alle mobile app, ha osservato i principaliStore di app. Per confrontare le due piattaforme solitamente si osservano i l fatturato ed i guadagni degli sviluppatori, mentre per il 2017 emerge un dato altrettanto interessante: il numero di app pubblicate. 

Alla fine del 2017 Play Store poteva contare 3,6 milioni di app pubblicate, registrando un aumento del 30% rispetto al 2016. App Store invece è sceso da 2,2 milioni di inizio anno fino a 2,1 milioni di fine 2017, con un -5%.

Questa caduta tuttavia è dovuta ad una politica più restrittiva di Apple riguardo le direttive per lo sviluppo e ad una eliminazione di vecchie app “clone” o che non supportavano l’architettura a 64bit.

Questo ultimo fattore è evidente anche considerando l’anno in corso: sul Play Store sono state rilasciate 1,5 milioni di app (+17%, il migliore dal 2014), mentre su App Store solo 755 mila (-29%).

Un altro tema è relativo alla pratica del porting, cioè il trasferimento di un’app da una piattaforma all’altra; sono moltissime le app disponibili solo su una piattaforma, ad esempio su iOS e poi realizzate e quindi portate sullo store dedicato ai sistemi di Android. Il percorso inverso è stato molto meno frequente: quest’anno sono state pubblicati i porting di 7.500 app su App Store (provenienti cioè dall’App Store). A fine 2017, 450 mila app erano presenti in entrambi gli Store, ovvero solo l’8,5%.

I dati di Appfigures mostrano come gli ambienti più utilizzati siano Cordova e Unity, che insieme arrivano al 70% delle app create con strumenti di terze parti. 

Dettagli News

Data

12-04-2018

Contattaci

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy