IoT in fiera

L’accelerazione dei percorsi 4.0 all’interno delle imprese italiane, sta spingendo da un lato i protagonisti del settore ad interrogarsi sul futuro delle tecnologie di Smart Manufacturing e, dall’altro, a ricercare con sempre maggiore interesse momenti in cui fare il punto sullo stato dell’arte e sulle prospettive future dell’industria manifatturiera.Abbiamo individuato gli appuntamenti più importanti dell’anno che è appena iniziato, occasioni preziose in cui lo scambio di nuove idee e la condivisione dei progetti possa far scoprire nuovi trend e nuove opportunità.Dopo il BAU di Monaco dal 14 al 19 gennaio, occasione di incontro tra i responsabili delle aziende di tutti i settori per scambiarsi idee ed informazioni, l'appuntamento con l'innovazione è a Torino. A febbraio, infatti, prenderà il via la tredicesima edizione di A&T, Automation & Testing, la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative.
Durante l’edizione del 2018 sono emersi i settori che sono propensi maggiormente verso implementazioni di tecnologie IoT.
Al primo posto l’automotive, seguito da general Industry, successivamente il settore della meccanica, della meccatronica e dell’elettronica.Anche se in più piccola parte, il 4.0 attrae anche il settore legato al food & beverage; quello alimentare è un ambito che sempre di più si sta muovendo in questa direzione.
Per questo un appuntamento che sarà occasione di scoprire le innovazioni attorno a questi temi sarà il Sigep, a Rimini dal 19 al 23 gennaio.Nel mese di marzo si entra nel cuore dell’Industria 4.0 con MECSPE, la fiera dedicata alle tecnologie per l’innovazione dell’industria manifatturiera, a Parma il 28, 29 e 30 marzo.
Grazie alla sinergia dei 12 saloni tematici che offrono al visitatore una panoramica completa su materiali, macchine e tecnologie innovative e alle iniziative uniche come la Fabbrica Digitale 4.0, la manifestazione rappresenta la via italiana per l’industria 4.0.In ambito internazionale la fiera più importante dell’anno sarà ad aprile ad Hannover.
Scelta dalle aziende più influenti al mondo in ambito industriale Hannover Messe è una lente di ingrandimento sul futuro dell’industria.Sempre ad aprile, dall’8 al 14, sempre in Germania, ma questa volta a Monaco di Baviera, l’appuntamento più atteso è il Bauma.
Digitalizzazione, sostenibilità ed efficienza sono i tre macrotrend che stimolano l'industria e Bauma come "Heartbeat of the Industry" si pone come punto di riferimento per approfondire questi temi.

L’accelerazione dei percorsi 4.0 all’interno delle imprese italiane, sta spingendo da un lato i protagonisti del settore ad interrogarsi sul futuro delle tecnologie di Smart Manufacturing e, dall’altro, a ricercare con sempre maggiore interesse momenti in cui fare il punto sullo stato dell’arte e sulle prospettive future dell’industria manifatturiera.

Abbiamo individuato gli appuntamenti più importanti dell’anno che è appena iniziato, occasioni preziose in cui lo scambio di nuove idee e la condivisione dei progetti possa far scoprire nuovi trend e nuove opportunità.

Dopo il BAU di Monaco dal 14 al 19 gennaio, occasione di incontro tra i responsabili delle aziende di tutti i settori per scambiarsi idee ed informazioni, l'appuntamento con l'innovazione è a Torino. A febbraio, infatti, prenderà il via la tredicesima edizione di A&T, Automation & Testing, la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative.
Durante l’edizione del 2018 sono emersi i settori che sono propensi maggiormente verso implementazioni di tecnologie IoT.
Al primo posto l’automotive, seguito da general Industry, successivamente il settore della meccanica, della meccatronica e dell’elettronica.

Anche se in più piccola parte, il 4.0 attrae anche il settore legato al food & beverage; quello alimentare è un ambito che sempre di più si sta muovendo in questa direzione.
Per questo un appuntamento che sarà occasione di scoprire le innovazioni attorno a questi temi sarà il Sigep, a Rimini dal 19 al 23 gennaio.

Nel mese di marzo si entra nel cuore dell’Industria 4.0 con MECSPE, la fiera dedicata alle tecnologie per l’innovazione dell’industria manifatturiera, a Parma il 28, 29 e 30 marzo.
Grazie alla sinergia dei 12 saloni tematici che offrono al visitatore una panoramica completa su materiali, macchine e tecnologie innovative e alle iniziative uniche come la Fabbrica Digitale 4.0, la manifestazione rappresenta la via italiana per l’industria 4.0.

In ambito internazionale la fiera più importante dell’anno sarà ad aprile ad Hannover.
Scelta dalle aziende più influenti al mondo in ambito industriale Hannover Messe è una lente di ingrandimento sul futuro dell’industria.

Sempre ad aprile, dall’8 al 14, sempre in Germania, ma questa volta a Monaco di Baviera, l’appuntamento più atteso è il Bauma.
Digitalizzazione, sostenibilità ed efficienza sono i tre macrotrend che stimolano l'industria e Bauma come "Heartbeat of the Industry" si pone come punto di riferimento per approfondire questi temi.

Ultime news

05/07/2022
Consigli per un e-commerce di successo.

Il numero di consumatori che decide di acquistare online è in costante crescita: ormai i consumatori si sentono a loro agio a usare Internet per fare acquisti, la fiducia verso il digitale è aumentata, perciò curare ogni aspetto del proprio sito e-commerce è importante per crearsi una forte presenza online e favorire il buon andamento delle vendite.Ecco perché vanno tenute a mente queste best practices per aumentare le conversioni del proprio e-commerce:Comprendere i clienti e personalizzare la loro esperienza, attraverso l’analisi della buyer personasCreare un’interfaccia utente semplificata per consentire agli utenti di passare facilmente da un prodotto all’altroOttimizzare il sito per i dispositivi mobile dato che la tendenza ad acquistare attraverso essi è in aumentoUsare immagini accattivanti e video dimostrativi del prodotto per coinvolgere gli utentiAggiungere la barra di ricerca per consentire agli utenti di filtrare le ricerche in base alle loro preferenzeAbilitare la visualizzazione dei “prodotti visti di recente” in modo che si possano dare anche consigli sui prodotti da acquistare simili o correlati ad essiOffrire opzioni come spedizione gratuita per acquisti superiori ad un importo specifico e/o campioni di prodotti gratuiti per presentare la gamma di prodotti e per attirare i clienti su un determinato prodottoCurare il check-out dell’e-commerce per migliorare il tasso di conversione ed evitare l’abbandono dei carrelliCreare programmi fedeltà per motivare le persone a registrarsi al sito e diventare clienti abitualiCreare una pagina FAQ per rispondere ai dubbi dei clienti riguardo le politiche di spedizione e resoFornire un servizio clienti disponibile via telefono, email e chat dal vivoAbilitare le recensioni dei clienti, in modo che possano valutare i prodotti e invogliare altri ad acquistare dall'e-commerceDare priorità alla SEO per raggiungere la vetta delle classifiche di Google in base alle ricerche relative ai prodotti venduti sull'e-commerce