IoT, l'Internet of Things al Salone del Mobile

Le tecnologie basate sull’Internet of Things vengono utilizzate più frequentemente di quanto si possa immaginare. Gli oggetti che utilizziamo quotidianamente spesso sono proprio quelli che si basano su questo tipo di tecnologia che connette, tramite rete internet, gli oggetti del nostro quotidiano ad un dispositivo o direttamente tra loro.

Un sensore che ci avverte se la finestra è aperta in base alla temperatura della stanza rilevata dal termostato, una videocamera che ci invia una mail grazie ai sensori di movimento e un’app che gestisce l’illuminazione di casa. Questi sono alcuni degli esempi che si possono fare per spiegare le possibilità che offre l’Internet of Things.

Al Salone del Mobile di Milano sono stati diversi i produttori che hanno colto l’occasione per presentare le nuove tecnologie implementate negli elettrodomestici (sfoglia la gallery qui). Il padiglione dedicato alle nuove tecnologie, l’FTK (Technology For The Kitchen), è il punto di riferimento di queste innovazioni, come l’app che permette di gestire contemporaneamente tutti gli elettrodomestici di casa. Questa piattaforma è utile se vogliamo avviare il preriscaldamento del forno dall’ufficio o accendere la lavastoviglie dalla camera da letto. Anche la macchina del caffè è comandabile in remoto con la possibilità di creare una playlist di diversi caffè. Immaginate di avere una cena con amici e ognuno ha differenti preferenze sul tipo di caffè; grazie alla playlist basterà posizionare la tazzina e la macchinetta si avvierà erogando le diverse bevande in sequenza.Le telecamere integrate sono ciò che ci incuriosisce maggiormente: c’è il frigorifero che ad ogni chiusura scatta una foto che viene inviata direttamente al nostro dispositivo per permetterci di consultarla dal supermercato o il forno il cui sportello è uno schermo touch che permette di guardare la situazione della cottura senza doverlo aprire.Noi abbiamo seguito da vicino il caso Smeg e la app che permette di inviare comandi a forno e lavastoviglie direttamente dal tablet. Grazie a questa piattaforma è possibile avviare il forno semplicemente selezionando una ricetta, caricabile in modo facile e veloce, o inviare un programma di lavaggio alla lavastoviglie monitorandone i consumi. 

Tutti questi oggetti hanno in comune l’utilizzo della connessione Internet per essere efficienti.
L’usabilità sta alla base di questo tipo di applicazioni che permettono all’utente di comprendere le funzionalità dell’elettrodomestico e sfruttarle al massimo.
La tecnologia applicata a questo tipo di prodotti ha un potenziale enorme e saranno sempre di più gli oggetti ad uso quotidiano ad implementare l’uso di connessioni grazie all'IoT.

Le tecnologie basate sull’Internet of Things vengono utilizzate più frequentemente di quanto si possa immaginare. Gli oggetti che utilizziamo quotidianamente spesso sono proprio quelli che si basano su questo tipo di tecnologia che connette, tramite rete internet, gli oggetti del nostro quotidiano ad un dispositivo o direttamente tra loro.

Un sensore che ci avverte se la finestra è aperta in base alla temperatura della stanza rilevata dal termostato, una videocamera che ci invia una mail grazie ai sensori di movimento e un’app che gestisce l’illuminazione di casa. Questi sono alcuni degli esempi che si possono fare per spiegare le possibilità che offre l’Internet of Things.

Al Salone del Mobile di Milano sono stati diversi i produttori che hanno colto l’occasione per presentare le nuove tecnologie implementate negli elettrodomestici (sfoglia la gallery qui). Il padiglione dedicato alle nuove tecnologie, l’FTK (Technology For The Kitchen), è il punto di riferimento di queste innovazioni, come l’app che permette di gestire contemporaneamente tutti gli elettrodomestici di casa. Questa piattaforma è utile se vogliamo avviare il preriscaldamento del forno dall’ufficio o accendere la lavastoviglie dalla camera da letto. Anche la macchina del caffè è comandabile in remoto con la possibilità di creare una playlist di diversi caffè. Immaginate di avere una cena con amici e ognuno ha differenti preferenze sul tipo di caffè; grazie alla playlist basterà posizionare la tazzina e la macchinetta si avvierà erogando le diverse bevande in sequenza.

Le telecamere integrate sono ciò che ci incuriosisce maggiormente: c’è il frigorifero che ad ogni chiusura scatta una foto che viene inviata direttamente al nostro dispositivo per permetterci di consultarla dal supermercato o il forno il cui sportello è uno schermo touch che permette di guardare la situazione della cottura senza doverlo aprire.

Noi abbiamo seguito da vicino il caso Smeg e la app che permette di inviare comandi a forno e lavastoviglie direttamente dal tablet. Grazie a questa piattaforma è possibile avviare il forno semplicemente selezionando una ricetta, caricabile in modo facile e veloce, o inviare un programma di lavaggio alla lavastoviglie monitorandone i consumi. 

Tutti questi oggetti hanno in comune l’utilizzo della connessione Internet per essere efficienti.
L’usabilità sta alla base di questo tipo di applicazioni che permettono all’utente di comprendere le funzionalità dell’elettrodomestico e sfruttarle al massimo.
La tecnologia applicata a questo tipo di prodotti ha un potenziale enorme e saranno sempre di più gli oggetti ad uso quotidiano ad implementare l’uso di connessioni grazie all'IoT.

Ultime news

05/07/2022
Consigli per un e-commerce di successo.

Il numero di consumatori che decide di acquistare online è in costante crescita: ormai i consumatori si sentono a loro agio a usare Internet per fare acquisti, la fiducia verso il digitale è aumentata, perciò curare ogni aspetto del proprio sito e-commerce è importante per crearsi una forte presenza online e favorire il buon andamento delle vendite.Ecco perché vanno tenute a mente queste best practices per aumentare le conversioni del proprio e-commerce:Comprendere i clienti e personalizzare la loro esperienza, attraverso l’analisi della buyer personasCreare un’interfaccia utente semplificata per consentire agli utenti di passare facilmente da un prodotto all’altroOttimizzare il sito per i dispositivi mobile dato che la tendenza ad acquistare attraverso essi è in aumentoUsare immagini accattivanti e video dimostrativi del prodotto per coinvolgere gli utentiAggiungere la barra di ricerca per consentire agli utenti di filtrare le ricerche in base alle loro preferenzeAbilitare la visualizzazione dei “prodotti visti di recente” in modo che si possano dare anche consigli sui prodotti da acquistare simili o correlati ad essiOffrire opzioni come spedizione gratuita per acquisti superiori ad un importo specifico e/o campioni di prodotti gratuiti per presentare la gamma di prodotti e per attirare i clienti su un determinato prodottoCurare il check-out dell’e-commerce per migliorare il tasso di conversione ed evitare l’abbandono dei carrelliCreare programmi fedeltà per motivare le persone a registrarsi al sito e diventare clienti abitualiCreare una pagina FAQ per rispondere ai dubbi dei clienti riguardo le politiche di spedizione e resoFornire un servizio clienti disponibile via telefono, email e chat dal vivoAbilitare le recensioni dei clienti, in modo che possano valutare i prodotti e invogliare altri ad acquistare dall'e-commerceDare priorità alla SEO per raggiungere la vetta delle classifiche di Google in base alle ricerche relative ai prodotti venduti sull'e-commerce