Strumenti per una comunicazione interna efficace.

La comunicazione interna in azienda è tanto importante, quanto trascurata e data per scontata, ma è essenziale per la soddisfazione delle figure aziendali e per migliorarla è utile pensare a una strategia comunicativa efficace e usare gli strumenti giusti.Infatti una buona comunicazione interna e una giusta trasmissione di informazioni hanno un ruolo fondamentale per gestire al meglio un’azienda, per aumentare la produttività e il coinvolgimento dei dipendenti, condividendo con tutti mission e vision aziendale.Perchè il flusso di informazioni e scambi di comunicazioni sia chiaro e veloce e per essere certi che le comunicazioni raggiungano tutti, le aziende devono fornirsi di strumenti giusti che possano agevolare e facilitare questi processi aziendali.Gli strumenti utili per una comunicazione interna efficace che le aziende possono adottare sono numerosi, tra cui:la Intranet, per trovare le informazioni, gli strumenti e i servizi utili per svolgere il proprio lavorol’App Finder, dove i dipendenti possono beneficiare di tutti i servizi aziendali (note spese, report, catalogo prodotti, ecc.)la Product Finder App, strumento digitale utile alla forza vendita per avere tutta la gamma dei prodotti sempre a disposizioneClicca sui tag per vedere i progetti sviluppati da Moko e contattaci per avere più informazioni riguardo questi strumenti per la comunicazione interna.

La comunicazione interna in azienda è tanto importante, quanto trascurata e data per scontata, ma è essenziale per la soddisfazione delle figure aziendali e per migliorarla è utile pensare a una strategia comunicativa efficace e usare gli strumenti giusti.

Infatti una buona comunicazione interna e una giusta trasmissione di informazioni hanno un ruolo fondamentale per gestire al meglio un’azienda, per aumentare la produttività e il coinvolgimento dei dipendenti, condividendo con tutti mission e vision aziendale.

Perchè il flusso di informazioni e scambi di comunicazioni sia chiaro e veloce e per essere certi che le comunicazioni raggiungano tutti, le aziende devono fornirsi di strumenti giusti che possano agevolare e facilitare questi processi aziendali.

Gli strumenti utili per una comunicazione interna efficace che le aziende possono adottare sono numerosi, tra cui:

  • la Intranet, per trovare le informazioni, gli strumenti e i servizi utili per svolgere il proprio lavoro
  • l’App Finder, dove i dipendenti possono beneficiare di tutti i servizi aziendali (note spese, report, catalogo prodotti, ecc.)
  • la Product Finder App, strumento digitale utile alla forza vendita per avere tutta la gamma dei prodotti sempre a disposizione

Clicca sui tag per vedere i progetti sviluppati da Moko e contattaci per avere più informazioni riguardo questi strumenti per la comunicazione interna.

Ultime news

05/07/2022
Consigli per un e-commerce di successo.

Il numero di consumatori che decide di acquistare online è in costante crescita: ormai i consumatori si sentono a loro agio a usare Internet per fare acquisti, la fiducia verso il digitale è aumentata, perciò curare ogni aspetto del proprio sito e-commerce è importante per crearsi una forte presenza online e favorire il buon andamento delle vendite.Ecco perché vanno tenute a mente queste best practices per aumentare le conversioni del proprio e-commerce:Comprendere i clienti e personalizzare la loro esperienza, attraverso l’analisi della buyer personasCreare un’interfaccia utente semplificata per consentire agli utenti di passare facilmente da un prodotto all’altroOttimizzare il sito per i dispositivi mobile dato che la tendenza ad acquistare attraverso essi è in aumentoUsare immagini accattivanti e video dimostrativi del prodotto per coinvolgere gli utentiAggiungere la barra di ricerca per consentire agli utenti di filtrare le ricerche in base alle loro preferenzeAbilitare la visualizzazione dei “prodotti visti di recente” in modo che si possano dare anche consigli sui prodotti da acquistare simili o correlati ad essiOffrire opzioni come spedizione gratuita per acquisti superiori ad un importo specifico e/o campioni di prodotti gratuiti per presentare la gamma di prodotti e per attirare i clienti su un determinato prodottoCurare il check-out dell’e-commerce per migliorare il tasso di conversione ed evitare l’abbandono dei carrelliCreare programmi fedeltà per motivare le persone a registrarsi al sito e diventare clienti abitualiCreare una pagina FAQ per rispondere ai dubbi dei clienti riguardo le politiche di spedizione e resoFornire un servizio clienti disponibile via telefono, email e chat dal vivoAbilitare le recensioni dei clienti, in modo che possano valutare i prodotti e invogliare altri ad acquistare dall'e-commerceDare priorità alla SEO per raggiungere la vetta delle classifiche di Google in base alle ricerche relative ai prodotti venduti sull'e-commerce

14/06/2022
Mobile user experience: best practises.

Nello sviluppo di un progetto il focus deve sempre essere posto verso l’utente finale, specialmente nello sviluppo di mobile app. Infatti solo con uno studio approfondito sui modelli di comportamento in-app si può creare un prodotto mobile in grado di soddisfare gli obiettivi dell’utente e superare le sue aspettative.Inoltre lo sviluppo di un'app mobile basato su questi studi facilita il processo di design thinking, creando così soluzioni pratiche per migliorare la mobile user experience.Da questi studi ecco alcuni suggerimenti da tenere in considerazione per una Mobile UX ottimale:Navigazione semplice: attraverso l’inserimento di elementi facili da trovare in modo che gli utenti possano navigare da una schermata all'altra o tornare indietro senza problemi.Facilitare la ricerca di prodotti e/o servizi: per far trovare rapidamente ciò di cui gli utenti hanno bisogno, per soddisfare le loro esigenze e aumentare i tassi di conversione. Esistono numerose strategie di ricerca che si possono integrare, come la scansione di codici a barre o la ricerca per parole chiave.Progettare un’app “Thumb-friendly”: che usino una mano o due per tenere lo smartphone, gli utenti usano i pollici per navigare e cliccare sui contenuti, perciò per rendere i pulsanti “cliccabili” ogni sistema operativo ha le sue opzioni di design dei pulsanti per una migliore UX. In molti casi, pulsanti di 44x44px funzionano su ogni sistema operativo e dispositivo mobile.Offrire assistenza e feedback: possono essere implementati pulsanti click-to-call o chat dal vivo per fornire assistenza agli utenti. Inoltre dare una risposta immediata ogni volta che l’app sta eseguendo qualche operazione in background o che l’utente clicca un pulsante è un fattore da tenere in considerazione. Se qualcosa deve necessariamente prendere un po’ di tempo per caricarsi, al posto di una schermata bianca può essere utile inserire una barra di caricamento o qualche animazione per tenere ingaggiato l’utente.Usare i font giusti: secondo i big della tecnologia come Apple e Google, il font ideale deve avere un carattere di 12 punti, così gli utenti possono leggere le informazioni sullo schermo senza zoomare e li aiuta a tenere il loro dispositivo a una distanza ideale.Usare i colori e sfondi come elementi funzionali: i colori sono molto importanti per orientare l’attenzione dell'utente e per stabilire una gerarchia visuale; ovviamente dovranno sempre rispecchiare l’identità del brand. Lo sfondo tra gli elementi dell'interfaccia e il resto del contenuto può essere usato con successo per attirare l'attenzione (spesso l’uso del bianco migliora la UX).Usare immagini ad alta risoluzione: meglio ancora usare immagini vettoriali che scalano automaticamente su ogni schermo e mantengono una qualità alta.Personalizzare l’esperienza utente: sfruttando i dati dell'utente per visualizzare contenuti e materiali pertinenti alle sue esigenze e preferenze. Ad esempio includere il nome dell'utente sullo schermo e nei messaggi delle notifiche push è un modo semplice ed efficace per personalizzare.